1949 & 1950-1959
1949: Costituzione di Truma
1950: Il primo brevetto
1954: Il radiatore Truma
1955: Produzione di lampade su vasta scala
1956: La valvola Truma
Dal 1960 al 1969
1961: Il primo riscaldamento per caravan
1963: Il logo Truma
1967: Trumatic S 3000
1968: Distribuzione ottimale dell’aria calda
1969: Regolatore del gas Duomatic
Dal 1970 al 1979
1970: Bundesverdienstkreuz per Philipp Kreis
1972: Servizio officina Truma
1975: Riscaldamento Trumatic E
1976: Truma Therme
Dal 1980 al 1989
1981: Truma Boiler
1983: Edificio circolare e camera del freddo
1984: Mini-scambiatore di calore per Trumatic E 1800
1988: Renate Schimmer-Wottrich assume la direzione dell’azienda
1989: Ammodernamento della produzione
Dal 1990 al 1999
1992: Costruzione di ampliamento e magazzino a scaffalature alte
1994: Produzione in serie di Trumatic C
1997: Costituzione di Truma UK
1999: Primo sistema di manovra Truma
Dal 2000 al 2009
2003: Bundesverdienstkreuz per Renate Schimmer-Wottrich
2005: Centro Tecnica ed innovazione
2006: Sistema di condizionamento Saphir
2007: Introduzione sul mercato di Truma Combi
2008: Renate Schimmer-Wottrich lascia la direzione dell’azienda
2009: Mover categoria R
Gli anni 2010
2010: Il crash sensor
2011: Aventa
2012: 50 anni di sistemi di riscaldamento per caravan
2013: Truma Mover XT
2014: Comfort digitale
2015: Alexander Wottrich fa il suo ingresso in azienda
2016: Riconoscimento per il Truma iNet System
2017: Truma VarioHeat
2018: Alexander Wottrich assume la carica di direttore tecnico
1949

Costituzione di Truma

Philipp Kreis ritorna dalla guerra e apre una scuola di lingue a Monaco. Un problema elementare per i corsi serali nel dopoguerra è la scarsa corrente elettrica disponibile. Ma a lui viene l'idea di sviluppare lampade a gas.

La domanda di lampade a gas è tale che, già dopo poco tempo, ne produce e le vende in grandi quantità. Il 27 ottobre registra la sua attività con il nome “Truma”.

Il nome “Truma” fu scelto in onore dell’allora presidente degli Stati Uniti Harry S. Truman, del quale il fondatore Philipp Kreis era un grande ammiratore, perché aveva sostenuto la ricostruzione economica della Germania.

1950

Il primo brevetto

La lampada a gas Truma risolve il problema dell’illuminazione in tutti gli ambienti privi di corrente elettrica. La scoperta della lampada a gas per tutti i tipi di gas combustibili viene brevettata il 10 novembre 1950. È il primo brevetto di Philipp Kreis.

Nel frattempo, gli insegnanti di lingua non fanno più lezione, ma lavorano in Truma come personale addetto a sviluppo e montaggio.

1954

Il radiatore Truma

Arriva il primo radiatore Truma! Un riscaldamento alimentato con gas di città o gas in bombola che fornisce 440 unità termiche (= 0,5 kW).

È il piccolo riscaldamento ideale per numerose applicazioni, adatto anche per l’uso domestico e nei veicoli a motore, grazie allo scarico fumi.

1955

Produzione di lampade su vasta scala

La lampada modello 55 viene prodotta in grande serie. È la prima lampada sul mercato mondiale dotata di una valvola a membrana resistente alle alte temperature. Una nuova sfera opalina a forma di pera con riflettore aumenta la resa luminosa del 25%.

Il numero di collaboratori in Truma è salito a dodici.

1956

La valvola Truma

La valvola con guarnizione a membrana brevettata da Truma nel 1955 viene perfezionata in una "valvola a chiusura rapida con rotazione unidirezionale" e prodotta in vari modelli con attacchi diversi.

È una valvola universale che può essere utilizzata per aria compressa, gas e molti liquidi. La maniglia romboidale del commutatore mostra chiaramente la posizione della valvola.

prev x
prev x
next x
next x
Gli anni 50
Ripresa e nuova voglia di vivere
open close

Gli anni 50 iniziano e continuano all’insegna di una buona stella, quella di una crescita economica inattesa, rapida e duratura, il cosiddetto miracolo economico. Simbolo di quegli anni è ancora oggi il maggiolino Volkswagen, una storia di successo senza precedenti che nel 1955 tocca il milione di esemplari prodotti. Subito dopo gli orrori della Seconda Guerra Mondiale, la ripresa aiuta la popolazione tedesca anzitutto ad acquisire nuova consapevolezza. Molte persone ritrovano finalmente una motivazione per percorrere nuove strade in modo attivo e creativo. E quello che inizia in Germania, si estende poi sotto forma di boom economico in tutta Europa.

Continua negli anni 60

Utilizziamo i cookie per poter migliorare costantemente le prestazioni del nostro sito web. Proseguendo nella navigazione del sito web, accetti l’utilizzo dei cookie. Accetto Ulteriori informazioni