Vantaggi, consigli, risposte

In generale

È necessario sostituire lo scambiatore di calore di una stufa a gas liquido Truma dopo un determinato numero di anni?
No. L'obbligo di sostituzione non è previsto né dalla direttiva europea 2006/119/CE, né dalla direttiva internazionale UN ECE R122.
Le stufe Truma possono funzionare anche quando il veicolo è in marcia?

Sì, le stufe Combi e Trumatic E possono funzionare anche durante la marcia.

Con le stufe Truma S / Trumatic S è invece assolutamente necessario un tiraggio, che deve rimanere libero nel flusso d’aria. Truma consiglia il tiraggio T3 o anche il tiraggio T2. Potrebbe altrimenti verificarsi un ritorno di fiamma che danneggerebbe la stufa.

Il tiraggio deve inoltre sporgere di almeno 10 cm dalla struttura del tetto (portavaligie, portasci, portapacchi, ecc.), affinché la stufa possa funzionare perfettamente.

Ulteriori informazioni sul riscaldamento durante la marcia sono contenute qui.

Le stufe a gas liquido Truma devono essere sottoposte a manutenzione?
No, le stufe a gas Truma sono esenti da manutenzione. Consigliamo però, prima che inizi il periodo invernale, di rimuovere la polvere che si potrebbe essere depositata sullo scambiatore di calore e sulle lamelle della ventola del ventilatore (pennello, aspirapolvere, ecc.), a condizione che la stufa supporti il ventilatore.

Se la vostra stufa dovesse essere equipaggiata con un accenditore automatico, consigliamo di sostituire la batteria ad intervalli di due anni o quando la frequenza di accensione dovesse rallentare. Utilizzare solo tipi di batteria con protezione da fuoriuscite.

Truma S

Sono state modificate le misure delle S 3004 e S 5004?

Sì, le misure sono state modificate. Tenga presente soprattutto le misure cerchiate di rosso. In più anche la profondità della base nel vano è minore.

E' possibile montare le S 3004 / S 5004 al posto delle vecchie S 3002 / S 5002, e di cosa è necessario tenere conto?

Sì, la nuova stufa S può essere montata nella posizione delle vecchie stufe, nella misura in cui si tratta di una S 3002 dopo l'anno di costruzione 05/96 e di una S 5002 dopo l'anno di costruzione 05/98. Per i modelli precedenti deve essere modificata la sezione del pavimento.

E' necessario tenere conto del nuovo rivestimento del supporto unità di comando che è montato più in alto e in alcuni casi deve essere adeguata la porta dell'armadio. Anche il profilo e di conseguenza la profondità della base sono leggermente cambiate – pertanto potrebbero essere visibili eventuali impronte della vecchia base sul pavimento.

Per il montaggio di una S 5004, per garantire il funzionamento ineccepibile della stufa, è necessario utilizzare un bordo a causa della sezione di montaggio più piccola.

Generalmente per la sostituzione, rivolgersi al rivenditore specializzato più vicino.

E' possibile riutilizzare parti delle S 3002 / 5002 sulle S 3004 / S 5004?

Grazie al nuovo design userfriendly, tutte le parti sono state leggermente modificate, pertanto non possono essere riutilizzate per le S 3004 e S 5004. Anche i ventilatori TEB-2 / TEN-2 / TN-2 non sono riutilizzabili per le S 3004 / S 5004.

E' possibile applicare il rivestimento delle S 3004 / S 5004 sulle S 3002 / S 5002?

No, non è possibile a causa delle misure diverse e collegamenti modificati, pertanto non è consentito.

Le parti dell'aria calda e camini sono riutilizzabili?

Sì, le parti dell'aria calda e camini (fino al tiraggio T1) possono essere riutilizzati.

Trumatic S

Come si deve posare il tubo di scarico e a cosa si deve fare attenzione?
I tubi di scarico devono sempre essere posati in posizione ascendente rispetto al camino. Se i gas combusti della vostra Trumatic S dovessero ancora passare da un tubo di alluminio, sostituitelo assolutamente con uno di acciaio inossidabile.

Quando rimuovete il rivestimento della vostra stufa, potrete vedere un piccolo pezzo del tubo di scarico. Se il tubo presenta una bobina, significa che è di acciaio inossidabile. Se non è presente una bobina, ma solo scanalature, è un tubo di alluminio e deve essere sostituito. La sostituzione deve essere eseguita solo da un tecnico specializzato (p.e. un tecnico del servizio assistenza Truma).
Cosa deve essere verificato, se la potenza dell’aria del ventilatore di Trumatic S dovesse diminuire?
Si consiglia di pulire saltuariamente la ventola del ventilatore. Per pulire le lamelle utilizzare un pennello con setole dure o dell’aria compressa. Per evitare che i tubi dell’aria calda e il veicolo si sporchino, smontare il ventilatore. Applicando poi dello spray cockpit sulla pala del ventilatore, si prolungano gli intervalli di pulizia.
Quale potrebbe essere la causa di temperature elevate nell’armadio?
La temperatura nell’armadio aumenta quando la distribuzione dell'aria calda non è perfetta, lo sfiato dell’armadio è insufficiente o i tubi dell'aria calda sono otturati. Oppure si tratta di una stufa che non viene alimentata da un ventilatore.
Nonostante le elevate temperature nell’armadio e sul tubo di scarico non si corre comunque il rischio di incendi.

Combi-Modelle

Modelli Combi: sulla stufa Combi (E) si possono chiudere completamente lo scarico o il tubo dell'aria calda?
Non si devono assolutamente chiudere lo scarico o il tubo dell’aria calda di Combi 6 (E), perché altrimenti si potrebbe accumulare il calore.

Su Combi 4 (E) possono essere al massimo chiusi uno scarico o un tubo dell'aria calda. Il consiglio è, però, di utilizzare sempre tutti e quattro gli scarichi dell’aria calda.

I singoli scarichi nello stesso tubo possono essere chiusi solo se vengono utilizzati i raccordi a T/Y e il calore viene trasferito su un’altro scarico aperto.
Quanto dura il riscaldamento dell’acqua con Combi?
Quando con il funzionamento estivo viene solo riscaldata l'acqua, sono necessari circa 20 minuti per raggiungere i 60 gradi.

Quando nel periodo invernale si riscalda la zona abitata e si fa funzionare il boiler, sono necessari circa 80 minuti prima che l'acqua raggiunga una temperature di 60 gradi.

Con il funzionamento elettrico è solo possibile riscaldare l’acqua (cioè senza gas). I tempi di riscaldamento dell’acqua con il funzionamento elettrico sono di circa 45 minuti.
In estate è possibile riscaldare solo l’acqua senza dover riscaldare tutto l’abitacolo?
Sì, basta impostare l’interruttore sul funzionamento estivo e selezionare una temperatura dell’acqua di 40 o 60 gradi. Quando si spegne il LED giallo sull’unità di comando, significa che è stata raggiunta la temperatura desiderata.
La stufa riscalda solo il boiler (con il funzionamento estivo esclusivamente sul livello 2 KW), senza che inizi a funzionare il ventilatore di ricircolo.
È possibile riscaldare anche senza acqua con Combi?
Nessun problema! Il serbatoio dell’acqua di Combi si può riscaldare anche senza acqua.
Perché il motore di ricircolo continua a funzionare dopo che si è spenta la stufa?
Questa funzione protegge l’apparecchio da un possibile surriscaldamento che potrebbe essere provocato dal calore accumulato. Il motore di ricircolo scarica il possibile calore accumulato continuando a funzionare dopo lo spegnimento della stufa. Assicurarsi che questo post-funzionamento si attivi dopo ogni spegnimento della stufa, anche quando la si usa per un breve periodo. Assicurarsi anche che non possa essere disattivata la funzione di post-funzionamento del ventilatore.
Il serbatoio dell’acqua del mio Combi deve essere decalcificato e sterilizzato?

Saltuariamente si dovrebbero rimuovere i residui calcarei dal serbatoio.

Utilizzare acido citrico inserendolo nell’apparecchio tramite la mandata dell’acqua. Fate agire l’acido e sciacquate quindi la stufa Combi con abbondante acqua fresca.

Non utilizzare l’acqua di Combi come acqua potabile.

È possibile montare in un secondo tempo entrambe le resistenze anche in una versione standard di Combi 4/6?
No, le resistenze sono integrate fisse nello scambiatore di calore di Combi. Gli scambiatori di calore non sono progettati per un montaggio a posteriori delle resistenze.

Trumatic C

Sulla stufa Trumatic C si possono chiudere completamente lo scarico e/o il tubo dell'aria calda?
Su Trumatic C 6002 non deve essere assolutamente chiuso completamente uno scarico e/o una colonna dell’aria calda.

Su Trumatic C 3402 è possibile chiudere completamente max. un’uscita dell’aria calda e/o tubo dell’aria calda, è però sempre meglio utilizzare tutti e quattro gli scarichi.

Singoli scarichi nello stesso tubo possono essere chiusi solo se si utilizzano i raccordi a T o a Y ed inoltri termici verso un altro scarico aperto dell'aria calda.
Quanto dura il riscaldamento dell’acqua in Trumatic C?
Se con il funzionamento estivo viene solo riscaldata l'acqua, sono necessari circa 35 minuti per raggiungere i 70 gradi.

Se nel periodo invernale si riscalda anche la zona abitata e si fa funzionare il boiler, sono necessari circa 80 minuti prima che l'acqua raggiunga una temperature di 70 gradi.

Per rendere più rapido il riscaldamento dell’acqua consigliamo inoltre l’utilizzo di un manicotto di riscaldamento elettrico. Questo deve essere alimentato a 230 V e ha una potenza termica di 450 W, rendendo pertanto possibile un riscaldamento elettrico indipendente (cioè senza gas) dell’acqua.
In estate è possibile riscaldare solo l’acqua senza dover riscaldare tutto l’abitacolo?
Sì, basta impostare l’interruttore sul funzionamento estivo e selezionare una temperatura dell’acqua di 40 o 60 gradi. Quando si spegne il LED arancione sull’unità di comando, significa che è stata raggiunta la temperatura desiderata.
La stufa riscalda solo il boiler (con il funzionamento estivo esclusivamente sul livello 2 kW), senza che inizi a funzionare il ventilatore di ricircolo.
Con Trumatic C è possibile riscaldare anche senza acqua?
Nessun problema! Il serbatoio dell’acqua della stufa C si può riscaldare anche senza acqua.
Perché si riscalda l’acqua nonostante l'unità di comando sia impostata solo sulla stufa?
Nella posizione di comando “Riscaldamento senza controllo della temperatura dell’acqua”, l’acqua viene automaticamente riscaldata quando il boiler è pieno. La temperatura dell’acqua dipende poi dalla potenza termica regolata e dalla durata di riscaldamento per il raggiungimento della temperatura ambiente.
Posso installare la nuova unità di comando (fabbricata dal 05/02) alla mia "vecchia" Trumatic C?
Sì, però solo sulle Trumatic C della serie 2 (fabbricate dal 06/97).
La nuova unità di comando ha un design moderno e dispone di un’ulteriore funzione. Ha una posizione dell’interruttore per il funzionamento della stufa senza boiler carico.

Questo significa che l’acqua viene automaticamente riscaldata se il boiler è pieno. La temperatura dell’acqua dipende poi dalla potenza termica regolata e dalla durata di riscaldamento dell’apparecchio. Con questa funzione viene consumato meno gas e si ha ciò nonostante acqua calda.

Se si installa a posteriori una nuova unità di comando si ha bisogno anche di un sensore a distanza (disponibile presso il vostro rivenditore specializzato).
Perché il motore di ricircolo continua a funzionare dopo che si è spenta la stufa?
Questa funzione protegge l’apparecchio da un possibile surriscaldamento che potrebbe essere provocato dal calore accumulato. Il motore di ricircolo scarica il possibile calore accumulato continuando a funzionare dopo lo spegnimento della stufa. Assicurarsi che questo post-funzionamento si attivi dopo ogni spegnimento della stufa, anche quando la si usa solo per un breve periodo. Attenzione! Il post-funzionamento del ventilatore non può essere disattivato!
Il serbatoio dell’acqua del mio Trumatic C deve essere decalcificato e sterilizzato?

Saltuariamente si dovrebbero rimuovere i residui calcarei dal serbatoio.
Utilizzare acido citrico inserendolo nell’apparecchio tramite la mandata dell’acqua. Far lasciare agire e quindi lavare a fondo con acqua fresca.

Non utilizzare l’acqua di Trumatic C come acqua potabile.

Trumatic C 6002 EH

È possibile installare in un secondo tempo il manicotto di riscaldamento su Trumatic C 6002 EH?
No, per questo non c’è nessuna omologazione, poiché le resistenze (1800 W) mettono a disposizione sufficente potenza elettrica per il riscaldamento dell’acqua.
È possibile installare entrambe le resistenze di Trumatic C 6002 EH anche in una versione standard di Trumatic C 6002?
No, le resistenze sono integrate fisse nello scambiatore di calore di Trumatic C 6002 EH. Lo scambiatore di calore di Trumatic C 6002 non è stato progettato per un’installazione in un secondo tempo delle resistenze.
Trumatic C 6002 EH può funzionare senza contenere acqua?
Sì, è possibile il funzionamento senza acqua illimitato su tutte le variazioni delle stufe Trumatic C.

Trumatic C 4002

È possibile installare entrambe le resistenze di Trumatic C 6002 EH anche in una versione standard di Trumatic C 4002?
No, le resistenze sono integrate fisse nello scambiatore di calore di Trumatic C 6002 EH . Lo scambiatore di calore di Trumatic C 4002 non è stato progettato per un’installazione in un secondo tempo delle resistenze.
Qual è la differenza tra Trumatic C 3402 e Trumatic C 4002?
Trumatic C 4002 ha una potenza calorifica di 600 Watt in più ed è equipaggiata con un potente motore di ricircolo per la distribuzione dell’aria calda.
Quante uscite dell’aria calda, delle quattro presenti, devono essere assolutamente occupate?
Devono essere collegate alla distribuzione dell’aria calda almeno tre uscite, affinché l’apparecchio non si surriscaldi. Per una distribuzione ottimale ed efficace dell’aria calda devono però essere collegate tutte e 4 le uscite.
Importatori e centri assistenza

 Cerco Truma importatori e centri assistenza

   
Ricerca Avanzata
Le nuove stufe Truma S
Leggendarie e migliori

Questi contenuti non corrispondono alla selezione fatta .

Annullare la selezione per poter richiamare i contenuti.